Mining Farm cosa sono e come funzionano

come minare bitcoin - mining farm

Cosa sono le mining farm? Come funzionano le mining farm?

Mining Farm: la nuova frontiera dei minatori. Vediamo quanto si guadagna con il mining, costo schede video, come minare bitcoin e criptovalute (crypto). Vedremo anche come funziona il mining affitto o noleggio.

Cosa sono le mining farm e come minare crypto bitcoin?

Il termine mining farm deriva dall’ inglese: fattoria di estrazione, in questo caso estrazione di criptovalute. Perché le transazioni in criptovaluta abbiano luogo, è necessario generare le criptovalute attraverso le mining farm. Il loro lavoro è simile a quello del classico lavoratore che estrae minerali sottoterra. Ma per questo non usano esplosivi o picconi, ma apparecchiature informatiche. Il termine ormai italianizzato, per fare un esempio con una frase come minare bitcoin o minare crypto monete. Esistono anche giochi, crypto games, che seguono lo stesso principio.mining farm - costo schede video - come minare crypto bitcoin - criptovalute

Uno dei modi migliori e legittimi per fare soldi con i Bitcoin è estrarli. In gergo: minare crypto. I minatori di bitcoin guadagnano 12,5 bitcoin ogni volta che completano un blocco. Naturalmente, agli inizi, coloro che si avventuravano nel mining, riuscivano ad avere dei ricavi molto più importanti rispetto ad oggi. Prima di giugno 2016, il mining di Bitcoin garantiva 25 Bitcoin per aver completato un singolo blocco. Prima del 2012, i minatori guadagnavano 50 Bitcoin. Oggi, la creazione di una fattoria mineraria è un po’ complicata ma è ancora possibile.

Le mining farm  garantiscono la potenza dei calcoli e l’operatività della blockchain, tecnologia sulla quale si basano le criptovalute. I server gestiscono le operazioni della piattaforma di criptovalute e hanno la possibilità di estrarre le criptovalute generate (minare crypto).

Come funzionano le mining farm?

Una mining farm è una struttura in cui troviamo un gran numero di computer che svolgono attività di mining di criptovalute (minare crypto). Si utilizzano spesso laptop dotati di schede grafiche molto potenti, questo fattore è fondamentale per un’attività redditizia. Inoltre, le mining farm sono spesso stabilite in luoghi in cui l’elettricità è economica e in luoghi refrigerati, per evitare i surriscaldamento dei componenti utilizzati per effettuare l’attività di mining.

Dove sono le mining farm?

L’Islanda, che ottiene l’elettricità attraverso l’ energia geotermica, è uno dei paradisi delle mining farm, non solo per il prezzo basso dell’elettricità, ma perché ha reti internet che funzionano molto bene ed è un’isola relativamente piccola. Le aziende di mining cercano di stabilirsi il più vicino possibile agli impianti di generazione di elettricità.

La Cina ha monopolizzato le attività di mining di criptovalute, dal momento che si stima che il 70% delle mining farm, si trova nel paese asiatico. Paesi come l’Iran hanno vietato le attività di mining, poiché ci sono state numerose interruzioni di elettricità nelle grandi città a causa del consumo di energia. La legislazione relativa all’estrazione di criptovalute è inesistente o ha una regolamentazione molto vaga. Va ricordato che le criptovalute sono completamente delocalizzate e non appartengono ad alcuna istituzione o governo.

Quanti computer possono esserci in una mining farm?

Ci sono alcune mining farm che hanno fino a 10.000 computer che eseguono attività di mining. Disponibile a volte anche affitto noleggio per il mining. Comunque sia questo richiede un’infrastruttura costantemente monitorata con una buona ventilazione, poiché l’attività di mining di criptovalute mette l’attrezzatura al massimo delle sue possibilità. Grandi ventilatori o impianti di condizionamento cercano di abbassare il più possibile la temperatura. Il calore riduce le prestazioni dell’attrezzatura, quindi, la velocità di estrazione.

Quanti soldi si possono guadagnare estraendo Bitcoin?

Bitcoin è stato progettato per diventare più difficile da estrarre man mano che più persone si uniscono. Anche il tasso di ricompensa viene dimezzato ogni 210.000 blocchi aggiunti alla blockchain. È una media di circa ogni quattro anni.

Bitcoin ha anche una scorta limitata; esisteranno solo 21 milioni di unità. Al momento della scrittura di questo articolo, finora sono state coniate oltre 18 milioni di unità. A causa della diminuzione della ricompensa e dell’aumento del livello di difficoltà, ci vorrà ancora fino al 2140 circa per coniare l’intero stock di Bitcoin.

Nonostante le sfide, i minatori lo considerano ancora un investimento utile. A novembre 2021, la ricompensa per il mining di un blocco è di 6,25 bitcoin. E al momento della stesura di questo articolo, una singola unità di Bitcoin equivale a oltre $ 50.000, quindi stiamo guardando a un ritorno di quasi $ 400.000 per un blocco, a seconda del tasso di conversione del giorno.

Detto questo, nella sfera domestica, il mining di criptovalute non è redditizio. Prima di tutto, per il prezzo dell’elettricità. I costi superano i guadagni che un minatore può guadagnare individualmente. Per lo stesso motivo, non basterebbe più solo un’attrezzatura molto potente e costosa per realizzare un profitto. Avremmo bisogno di diversi computer per rendere redditizio l’investimento e garantire un ritorno.

Perché è necessario il mining? Vediamo anche costo schede video

Poiché Bitcoin è ancora una forma di valuta, è necessario scambiare manodopera con pagamento. Il mining di bitcoin serve a questo scopo, ma aiuta anche a mitigare alcuni problemi che sono esclusivi della valuta digitale. Ad esempio, non puoi dare la stessa fattura da $ 5 a qualcuno più volte o continuare ad addebitare lo stesso importo sul tuo conto corrente un numero infinito di volte.

Il mining di bitcoin non solo aggiunge nuova valuta, ma verifica anche le transazioni che sono già avvenute utilizzando il registro decentralizzato della blockchain. Se non ci fosse un libro mastro per la criptovaluta, le persone potrebbero spendere illecitamente lo stesso importo più volte, noto come doppia spesa, senza modo di sapere se avevano effettivamente la valuta per eseguire il backup delle loro transazioni. Questa era una truffa comune quando è iniziato Bitcoin.

E poiché Bitcoin utilizza una blockchain invece di una banca convenzionale, deve esserci un modo per tenere traccia delle transazioni senza permettere a nessuno di falsificarle o nasconderle. Ecco perché avere più copie simultanee del libro mastro è così importante. Risolvere equazioni proof-of-work aiuta a verificare le transazioni sulla blockchain aggiungendole al record.

Ogni volta che la blockchain viene aggiornata, l’intero libro mastro viene aggiornato per tutti sulla rete, quindi tutti i minatori avranno sempre la versione più aggiornata del libro mastro. Questo aiuta a mantenere l’integrità del libro mastro ed eliminare le discrepanze.

Costo Schede video mining

Costo schede video. Perché costano tanto e non si trovano

Molto semplice, i computer presenti nelle mining farm, hanno bisogno di schede video molto potenti, come quelle usate nei pc di gaming. Il problema è che le società di mining farm stanno acquistando queste schede grafiche all’ingrosso. Di conseguenza, gli utenti hanno difficoltà a reperirle, in più il costo schede video è aumentato all’inverosimile.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.