venerdì, Aprile 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

I film maledetti: gli incidenti più famosi della storia del cinema

Da “Il Corvo” a “Batman”: i film maledetti di Hollywood.

Quali sono i film maledetti di hollywood?

Hollywood ha una lunga lista di film maledetti, dalle armi di scena agli incidenti alle corse automobilistiche, molti attori hanno riportato gravi ferite o sono addirittura morti durante le riprese dei film.

La Lista dei film maledetti di Hollywood

Ben Hur (1959)

Durante le riprese della corsa delle bighe nell’epopea hollywoodiana Ben-Hur, con protagonista Charlton Heston, si verifica un incidente in cui viene ferito uno stuntman. Il colossal è il primo di una lunga serie dei film maledetti di hollywood.

Salomone e la regina di Saba (1959)

L’icona di Hollywood Tyrone Power stava girando l’epico Salomone e la regina di Saba quando ha subito un grave infarto sul set durante una scena di scherma. Power morì durante il viaggio verso l’ospedale il 15 marzo 1958.

Something’s Got to Give (1962)

La più famosa bionda di Hollywood era nel mezzo delle riprese della commedia Something’s Got to Give. Fu trovata morta nella sua casa di Brentwood, in California, il 5 agosto 1962. La causa della morte di Monroe fu segnalata come un’overdose di barbiturici derivante da un probabile suicidio.

Ai confini della realtà: Il film (1983)

L’attore Vic Morrow, è stato decapitato e altri due bambine, sono state uccisi nel 1982 da un elicottero che si è schiantato contro di loro, durante le riprese notturne del il film horror.

Il regista John Landis è stato successivamente assolto dall’omicidio della star di 53 anni e dei bambini, di sei e sette anni,  primo caso del genere nella storia di Hollywood.

Dark Blood (1993)

Prima che potesse finire le riprese del film drammatico Dark Blood, River Phoenix morì per overdose di droga il 31 ottobre 1993 a Hollywood. River Phoenix si trovava al Viper Room di Johnny Depp, nel quale avrebbe dovuto suonare quella notte. L’autopsia ha trovato varie droghe tra cui cocaina e morfina nel suo organismo. Dark Blood è rimasto incompiuto per 19 anni ed è stato finalmente rilasciato nel 2012.

Il corvo (1994)

L’attore americano Brandon Lee, leggenda delle arti marziali e figlio di Bruce Lee, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco sul set di The Crow ( Il Corvo ), in un caso che ha scatenato una raffica di teorie cospirative sul suo assassinio.

Gli investigatori hanno scoprirono che la sua morte fu stata causata dalla negligenza. Un attore ha sparato a Lee con una pistola che avrebbe dovuto contenere pallottole a salve. Tuttavia, c’era un proiettile vero nella pistola e Brandon Lee, venne dichiarato morto dopo sei ore di intervento chirurgico, all’età di 28 anni.

Kill Bill (2003)film maledetti hollywood

Sul set del film Kill Bill di Quentin Tarantino, l’attrice protagonista Uma Thurman è coinvolta in un incidente d’auto. Lo schianto le causò lo schiacciamento delle ginocchia e una commozione cerebrale.

Ocean’s Deadliest (2006)

L’amato avventuriero australiano e sostenitore degli animali Steve Irwin, noto come The Crocodile Hunter, è stato punto e ucciso da una razza il 4 settembre 2006 durante le riprese del documentario subacqueo Ocean’s Deadliest.

Il cavaliere oscuro (2008)

Voci di una “maledizione di Batman” sono circolate dopo la morte nel 2007 dello stuntman Conway Wickliffe durante un test per una scena con la Batmobile in Batman- il cavaliere oscuro. A questa morte seguì l’overdose del 28enne Heath Ledger, che interpretava  Joker.incidenti film

Il co-protagonista, Morgan Freeman, è stato gravemente ferito in un incidente d’auto. Lo stesso Batman, Christian Bale, ha dovuto affrontare l’accusa di aggressione a sua madre e sua sorella il giorno prima dell’uscita del film nel Regno Unito. Tutto questo fa di Batman uno dei più famosi film maledetti della storia di Hollywood.

Fast & Furious 7 (2013)

Il 30 novembre 2013, la star di Fast & Furious Paul Walker è morto in un incidente d’auto. Dopo aver lasciato un evento di beneficenza con il suo ex amico di corse Roger Rodas. I due sono stati uccisi quasi sul colpo quando la Porsche che Rodas stava guidando ha perso il controllo e si è schiantata contro un albero. Fast & Furious 7 era ancora nel mezzo delle riprese, con il risultato che la Universal Pictures ha preso in considerazione la decisione di sospendere il film a tempo indeterminato.

Alla fine decisero di portare avanti il ​​progetto con una combinazione di effetti speciali e controfigure.

Star Wars: Il risveglio della forza (2014)

Harrison Ford, ha bisogno di un intervento chirurgico su una gamba rotta dopo essere stato colpito da una pesante porta di metallo, sul set di Star Wars: Il risveglio della forza.

Hunger Games: Il canto della rivolta (2014)

Il 2 febbraio 2014, Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto in una stanza d’albergo di Manhattan per overdose di eroina. Dopo oltre 25 anni di sobrietà, l’attore premio Oscar era ricaduto nella dipendenza 8 mesi prima della sua morte. A quel tempo, la seconda puntata di The Hunger Games: Il canto della rivolta era in produzione e Hoffman aveva una settimana di riprese. Aveva 46 anni.

film maledetti hollywoodDeadpool 2 (2017)

Una controfigura muore sul set del film di supereroi Deadpool 2 nel centro di Vancouver dopo aver perso il controllo della sua moto durante un’acrobazia e si è schiantata contro la finestra di un edificio dall’altra parte della strada.

A Beautiful Day in the Neighborhood (2019)

Il sound mixer James Emswiller, vincitore di un Emmy, è morto dopo essere caduto dal balcone del secondo piano durante le riprese nel 2018 di: A Beautiful Day in the Neighborhood. Film biografico sull’icona televisiva americana Fred Rogers, per il quale Tom Hanks è stato successivamente nominato per un Oscar.

Toy Story 4 (2019)

Quando Don Rickles è morto all’età di 90 anni nel 2017, doveva ancora registrare le sue parti per Toy Story 4 del 2019. Ma il regista di Pixar e Toy Story 4 Josh Cooley “non poteva immaginare nessun altro” come Mr. Potato. Quindi il team editoriale della Pixar ha esaminato oltre due decenni di registrazioni di Don Rickles (inclusi, cortometraggi, messaggi dei parchi a tema, giocattoli e altri progetti correlati). Il regista ha registrato “ogni parola, ogni colpo di tosse, ogni ronzio” in modo che fossero in grado di mettere insieme tutto ciò di cui avevano bisogno per il quarto capitolo della saga.

Quindi, Cooley ha lavorato insieme agli sceneggiatori Andrew Stanton e Stephany Folsom per scrivere le battute generali per il personaggio di Mr. Potato, che hanno messo insieme utilizzando il database di vecchie citazioni di Don Rickles che avevano archiviato.

 

Più popolari