Oroscopo come funziona – Tutto sui segni dello Zodiaco

INDICE:

 

Quando nasce l’oroscopo e cos’è lo zodiaco?

L’astrologia è una disciplina antica, che risale almeno al III millennio a.C. e che ha influenzato la vita e la cultura di diverse civiltà. Si tratta di un’antica pratica che si occupa dello studio della posizione dei corpi celesti e della loro influenza su eventi terrestri. 

Lo zodiaco, che è uno dei principali elementi dell’astrologia, è una sezione della volta celeste che comprende dodici costellazioni. Ogni costellazione ha una propria identità, caratteristiche e influenze. Ciascuna è associata ad un segno zodiacale, che rappresenta una serie di qualità e tratti di personalità. 

Come funziona l’oroscopo?

L’oroscopo è una previsione del futuro basata sulla posizione dei pianeti e dei segni zodiacali. Gli astrologi usano le tecniche dell’astronomia, della numerologia e della simbologia per creare previsioni individuali. Ogni previsione è basata sulla posizione dei pianeti in un dato momento, in relazione al segno zodiacale. Questa posizione influisce sulla personalità, le relazioni, la salute, la carriera e altri aspetti della vita di una persona.

L’astrologia è un argomento molto vasto e complesso, e non c’è modo di capire tutti i suoi aspetti in un solo articolo. Tuttavia, questa breve introduzione dovrebbe aiutare a spiegare cos’è lo zodiaco e l’oroscopo, e come sono strettamente legati tra loro.

I segni dello zodiaco – Come si calcola l’oroscopo

Lo zodiaco è una serie di segni che sono stati usati per millenni per descrivere i movimenti dei corpi celesti e le loro relazioni con gli eventi della vita umana. Ogni segno zodiacale è associato a un elemento, una qualità, una parte del corpo e un mese dell’anno. L’oroscopo usa l’astrologia per predire come gli eventi del cielo e le loro influenze potrebbero influenzare la vita di una persona, come i moti lunari influenzano gli eventi del mare.

La posizione dei corpi celesti e le loro influenze sulla Terra sono divise in dodici sezioni, ognuna delle quali è associata a un determinato segno zodiacale. Le persone sono in genere associate a un segno dello zodiaco in base alla data in cui sono nate. La posizione dei corpi celesti potrebbero influenzare la vita di una persona non solo in generale sull’aspetto caratteriale ma anche in un determinato periodo. Nasce da qui l’oroscopo giornaliero, settimanale, mensile e annuale.

La storia dello zodiaco, dai Babilonesi ai Greci fino ai Romani.

Lo zodiaco è una parte importante dell’astrologia, ed è stato usato dagli astrologi per millenni. La storia dello zodiaco è antica e complessa, ma possiamo dire che le sue origini si perdono nella notte dei tempi. Le prime tracce dello zodiaco risalgono al periodo babilonese, circa 4000 anni fa. La cultura babilonese era fortemente influenzata dall’astrologia, e si credeva che ci fosse un legame tra i movimenti dei corpi celesti e gli eventi terrestri. Gli astrologi babilonesi iniziarono a dividere il cielo in dodici sezioni, che sono da allora conosciute come segni dello zodiaco.

La diffusione in Medio Oriente

Le credenze e le pratiche astrologiche dei Babilonesi gradualmente si diffusero in tutto il Medio Oriente, e quando gli antichi Greci crearono la loro versione dell’astrologia, si basarono sui principi babilonesi. Lo zodiaco greco era identico a quello babilonese, ma ogni segno aveva un nome diverso. Durante il periodo romano, lo zodiaco greco fu adottato come modello ufficiale, e i nomi dei segni divennero quelli che conosciamo oggi. Inoltre, i Romani introdussero la divisione in casa astrologiche – cerchi concentrici che rappresentavano l’importanza di ciascun segno. L’astrologia rimase popolare per millenni, ma con l’avvento della scienza moderna, fu gradualmente messa in secondo piano. Tuttavia, lo zodiaco è ancora usato oggi, e rimane uno dei più grandi misteri della storia.

L’introduzione in Occidente dello Zodiaco

Lo zodiaco è stato introdotto in Occidente intorno al 500 a.C. da un astronomo babilonese di nome Nabu-Rimanni. Da allora, lo zodiaco è stato usato per predire il futuro e per interpretare i segni dell’oroscopo.

Lo zodiaco è una mappa del cielo che mostra la posizione dei pianeti in un dato momento. È suddiviso in dodici sezioni, ognuna delle quali rappresenta un segno zodiacale. I segni dello zodiaco sono Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci.

Ogni segno zodiacale ha una propria personalità unica, caratteristiche e tratti che lo rendono unico. Ad esempio, gli Arieti sono indipendenti, coraggiosi e spesso impulsivi, mentre i Gemelli sono curiosi, intellettuali e amanti della comunicazione. I Cancri sono sensibili, emotivi e protettivi, mentre i Leoni sono orgogliosi, ambiziosi e generosi. 

Quali sono gli elementi dei segni zodiacali

Ogni segno zodiacale è associato anche a un elemento: Ariete, Leone e Sagittario sono associati al Fuoco, Toro, Vergine e Capricorno sono associati alla Terra, Gemelli, Bilancia e Acquario sono associati all’Aria e Cancro, Scorpione e Pesci sono associati all’Acqua. 

Ciascun segno zodiacale ha anche una sua energia, che può essere positiva o negativa a seconda dei casi. Ad esempio, l’energia dell’Ariete può essere positiva quando è usata per essere coraggiosi e intraprendenti, ma può anche essere negativa quando è usata per essere aggressivi e impulsivi.

Gli astrologi credono che le posizioni dei pianeti e dei segni zodiacali al momento della nostra nascita possano influenzare la nostra personalità, le nostre relazioni, le nostre scelte e le nostre opportunità.

Lo zodiaco è quindi un cerchio di dodici segni che rappresentano i dodici mesi dell’anno. Ogni segno zodiacale è associato a una caratteristica unica e a un elemento. Ogni segno zodiacale ha una casa astrologica di appartenenza che rappresenta una parte della vita. 

Usando le posizioni dei pianeti e dei segni zodiacali gli astrologi generano l’oroscopo per fare previsioni sulla vita di una persona. Possono anche usare le posizioni dei pianeti e dei segni zodiacali per aiutare le persone a capire meglio se stesse e a prendere decisioni più informate. 

In conclusione, lo zodiaco e i segni dell’oroscopo sono una parte importante dell’astrologia. Ogni segno zodiacale è associato a una caratteristica unica e a un elemento. Gli astrologi possono usare le posizioni dei pianeti e dei segni zodiacali per fare previsioni sulla vita di una persona e per aiutarla a capire meglio se stessa.

___

I Mesi di nascita e le caratteristiche del zodiacale di appartenenza

I segni zodiacali sono un modo per dividere l’anno in dodici periodi, ognuno dei quali rappresenta un segno zodiacale. Ogni segno ha una personalità unica, che è influenzata dal periodo in cui è nato. I segni zodiacali sono un modo per comprendere meglio se stessi e gli altri. 

Tutte le caratteristiche dei 12 segni zodiacali mese per mese

Ariete (21 marzo – 19 aprile): L’Ariete è un segno di fuoco, ed è un segno di leadership. Gli Arieti sono impazienti, coraggiosi e indipendenti. Sono anche molto determinati e ambiziosi. 

Toro (20 aprile – 20 maggio): Il Toro è un segno di terra, ed è un segno di stabilità. I nativi del Toro sono testardi, affidabili e leali. Sono anche molto pratici e amano la comodità. 

Gemelli (21 maggio – 20 giugno): I Gemelli sono un segno d’aria, ed è un segno di comunicazione. I nativi dei Gemelli sono curiosi, versatili e socievoli. Sono anche molto intelligenti e amano imparare.

Cancro (21 giugno – 22 luglio): Il Cancro è un segno d’acqua, ed è un segno di emozioni. I nativi del Cancro sono sensibili, protettivi e intuitivi. Sono anche molto creativi e amano essere circondati da persone che li amano.

Leone (23 luglio – 22 agosto): Il Leone è un segno di fuoco, ed è un segno di autostima. I nativi del Leone sono coraggiosi, orgogliosi e generosi. Sono anche molto ambiziosi e amano essere al centro dell’attenzione. 

Vergine (23 agosto – 22 settembre): La Vergine è un segno di terra, ed è un segno di praticità. I nativi della Vergine sono disciplinati, responsabili e analitici. Sono anche molto attenti ai dettagli e amano avere tutto sotto controllo. 

Bilancia (23 settembre – 22 ottobre): La Bilancia è un segno d’aria, ed è un segno di equilibrio. I nativi della Bilancia sono diplomatici, gentili e socievoli. Sono anche molto sensibili e amano la pace e l’armonia.

Scorpione (23 ottobre – 21 novembre): Lo Scorpione è un segno di fuoco ed è un segno di passione. I nativi dello Scorpione sono indipendenti, determinati e coraggiosi. Sono anche molto appassionati e possono essere molto intensi.

Sagittario (22 novembre – 21 dicembre): Il Sagittario è un segno di fuoco ed è un segno di avventura. I nativi del Sagittario sono entusiasti, ottimisti e amano esplorare. Sono anche molto aperti e tolleranti. 

Capricorno (22 dicembre – 19 gennaio): Il Capricorno è un segno di terra ed è un segno di responsabilità. I nativi del Capricorno sono pratici, ambiziosi e disciplinati. Sono anche molto leali e affidabili.

Acquario (20 gennaio – 18 febbraio): L’Acquario è un segno d’aria ed è un segno di innovazione. I nativi dell’Acquario sono indipendenti, originali e creativi. Sono anche molto idealisti e progressisti.

Pesci (19 febbraio – 20 marzo): I Pesci sono un segno d’acqua ed è un segno di compassione. I nativi dei Pesci sono sensibili, intuitivi e compassionevoli. Sono anche molto romantici e sognatori.

Come si calcola l’ascendente?

Calcolare l’ascendente online:

L’ascendente è uno dei principali elementi dell’oroscopo. Si calcola in base all’orario e al luogo di nascita di una persona. Per farlo si può fare facilmente utilizzando un calcolatore online dell’ascendente. Si inseriscono i dati di nascita e il calcolatore restituirà l’ascendente esatto. L’ascendente rappresenta l’energia principale che una persona incarna e come essa si presenta al mondo. Influenzerà la vostra personalità, le vostre relazioni e le vostre scelte di vita.

Calcolare l’ascendente manualmente da soli:

Per calcolare l’ascendente manualmente in un oroscopo, bisogna prima calcolare l’ora esatta in cui la persona è nata. Questo può essere fatto utilizzando un calendario con l’ora in cui il sole sorge e tramonta nel luogo in cui la persona è nata. Una volta ottenuta l’ora esatta, si può usare una mappa del cielo per calcolare l’ascendente. Si tratta di una mappa che mostra la posizione dei segni zodiacali in relazione all’ora in cui la persona è nata, insieme alla loro latitudine e longitudine. Può essere trovata online o in libri di astrologia. Si cerca quindi il segno zodiacale che si trova in cima alla mappa, che rappresenta l’ascendente.

Lascia un commento

Your email address will not be published.